19 Gennaio 2015 da www.loschermo.it

LUCCA, 19 gennaio – Andrea Guidotti fiorettista del Club Scherma Lucca TBB fa il bis e vince anche la seconda prova dell’ interregionale Liguria – Toscana svoltasi a Lucca lo scorso week end al palazzetto dello sport di via delle Tagliate. Andrea vincitore della prima prova a Chiavari a novembre, ha bissato la vittoria nella stessa identica modalità dellla volta scorsa .

Senza paura e senza alcun tentennamento vinceva tutti i 5 assalti del girone subendo solo 3 stoccate e classificandosi al 1*posto dopo le eliminatorie iniziali. Iniziava la diretta sempre con il piglio dell’atleta maturo e senza batter ciglio, accumulava vittorie dopo vittorie che gli spianavano la strada alla finale ad 8.
Entrato in finale inanellava 3 vittorie consecutive che gli valevano la finale 1 e 2 posto contro il forte atleta fiorentino Cosimo Raugei. L’epilogo dell’assalto, breve ed intenso, si materializzava per Andrea in un perentorio 10 a 3 e si concludeva con l’abbraccio tra i due atleti che sono molto amici. “ E’ Molto difficile veder tirare cosi bene” ha commentato il presidente del sodalizio, il signor Bigagli Mauriziooramai Andrea viaggia a un livello molto più elevato della sua età cronologica. Facciamolo crescere e lavorare con tranquillità e ne vedremo delle belle” .

Andrea comunque aveva fatto valere le sue capacità anche nella gara di spada il giorno precedente dove si è classificato sesto in una gara molto agguerrita con atleti molto forti della provincia di Genova dove la spada è molto piu sviluppata .
Un altro ottimo risultato ottenuto da un altro alfiere del club è stato quello di Matteo Santoni , che si classifica nono nella gara di spada e sesto nella gara di fioretto facendo risaltare ancor di più le sue capacità motorie e schermistiche mai messe in dubbio dai maestri del club. Anche Matteo, molto tranquillo nelle 2 giornate di gara, inanellava vittorie dopo vittorie sia nella spada che nel fioretto che lo portavano alle finali dove veniva sconfitto esclusivamente dall’atleta che poi ha vinto la competizione. “Grazie a tutti i ragazzi che partecipano alla vita del Club e che riescono a comprendere il giusto valore dell’agonismo in questa nostra bellissima ma selettiva disciplina riuscendo a gestire con entusiasmo e serenità vittorie e sconfitte” è quello che ci dice il M° Tarfano  Roberto del Club Scherma Lucca TBB.

La Redazione

@loschermo

 

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.